Il lavoro, prima forma di emancipazione contro le violenze sulle donne

L'antidoto - L'eredità delle donne - lavoro
L’Altro Femminile e il Festival del giornalismo di Verona l’1 marzo 2024 alle 15 vi danno appuntamento alla Fucina Culturale Machiavelli con “L’antidoto”.
Venerdì 1 marzo 2024, dalle 15 alle 16:30, torniamo a parlare di lavoro nell’ambito del Festival del giornalismo di Verona, presso Fucina Culturale Machiavelli.
L’antidoto. Il lavoro, forma primaria di emancipazione contro le violenze sulle donne. Evento organizzato è organizzato da L’Altro Femminile in collaborazione con il Festival del giornalismo di Verona.
Intervengono Cinzia Inguanta (giornalista e direttrice della testata online L’Altro Femminile), Manola Biggeri (fotografa) e Rossana Cavallari (esperta di comunicazione sociale e per il terzo settore). Modera la giornalista Alice Martini.
festival del giornalismo di verona - l'altro femminile - cinzia inguanta
Locandina evento. L’antidoto. Il lavoro, forma primaria di emancipazione contro le violenze sulle donne
I dati sull’occupazione femminile fotografano un’Italia ancora in fondo alla classifica europea. Eppure il lavoro rimane la principale fonte di riscatto per le donne a cui si guarda nella battaglia contro la violenza di genere.

L’Italia si trova ancora agli ultimi posti in Europa per quanto riguarda il lavoro delle donne. I dati Istat del 2022 parlano chiaro:

  • Tasso di occupazione femminile: 55% (contro una media europea del 69,3%).
  • Differenza di genere: 19,8 punti percentuali a sfavore delle donne.
  • Donne occupate: circa 9,5 milioni (contro circa 13 milioni di uomini).

Il lavoro rappresenta una via d’uscita fondamentale per le donne che si trovano in situazioni di violenza domestica. La dipendenza economica dal partner ostacola spesso la loro possibilità di interrompere relazioni abusive. L’emancipazione socio-economica femminile diventa quindi un tassello fondamentale nella lotta contro la violenza di genere.

Manola Biggeri, con il suo progetto Fate, offre una rappresentazione di donne forti e protagoniste del loro destino. Le sue “Fate” sono donne che hanno trovato nel lavoro la forza di riscattarsi da situazioni difficili e di emanciparsi.

La dipendenza economica dal proprio partner è uno dei fattori che spinge molte donne a non interrompere le relazioni violente nelle quali si trovano, ostacolando di fatto la loro uscita da situazioni di violenza domestica. L’emancipazione socio-economica femminile rappresenta un tassello importante nella lotta alla violenza di genere.
prgramma festival del giornalismo di verona - l'altro femminile - donne oltre il consueto - manola biggeri - cinzia inguata - lavoro
Festival del giornalismo di Verona – Programma

Foto in alto: collage da Fate di Manola Biggeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
28 − 15 =