Il primo Festival del ciclo mestruale a Milano dal 17 al 19 giugno 2022

Festival del Ciclo Mestruale
Perché parlare di mestruazioni è una necessità sociale e culturale legata al benessere delle donne e non tabù.

A Milano, dal 17 al 19 giugno 2022, al via il Festival del ciclo mestruale, primo festival al mondo interamente dedicato alle mestruazioni e a tutto quanto ruota intorno al ciclo femminile. Un appuntamento dove informarsi, confrontarsi e divertirsi attraverso una serie di talk, workshop, spettacoli, concerti, stand-up comedy, live e dj set. Non solo: si parlerà di endometriosi, disturbo disforico premestruale, Tampon Tax, menarca, transfobia, salute e igiene mestruale, impatto ambientale, discriminazione di genere e conflitti. Temi d’attualità affrontati insieme a esperti e figure che si occupano di divulgazione mestruale. Parlare di mestruazioni, infatti, è una necessità sociale e culturale legata al benessere delle donne e non tabù.

Il Festival del ciclo mestruale avrà tre diverse location: il Mare Culturale Urbano, il Nuovo Armenia e il Rob de Matt ed è sostenuto economicamente attraverso una campagna di raccolta fondi lanciata da Produzioni dal Basso. In meno di due settimane sono stati già raccolti più di 2.700 euro e coinvolti oltre cinquanta sostenitori. Contribuendo alla campagna entro il 15 giugno sarà possibile donare da una a tre confezioni di assorbenti che verranno spediti al confine con l’Ucraina.

Il Festival del ciclo mestruale è importante perché ci aiuta a infrangere un tabù tra i più sessisti. Ribadisco che quello del ciclo non è solo un fatto personale. Come per molte altre questioni legate ai diritti delle donne, il muro è alto ed eretto da molto tempo. Alle donne è stato insegnato, e purtroppo accade ancora oggi, a non parlare di ciclo e mestruazioni. Ci hanno detto che non si può fare, non è educato. Questo modo di pensare crea una strana dinamica di genere che alimenta stereotipi e battute becere. Benvenuto Festival!

QUI il programma del primo Festival del ciclo mestruale, i suoi social Instagram e Facebook.

Cinzia Inguanta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Solve : *
30 − 12 =