Donne oltre il consueto di oggi: Elena Sofia, una ragazza green #7

Elena Sofia - foto di Manola Biggeri
Il sogno di una giovane studentessa di green economy che per il momento ha invaso il giardino di casa con il suo orto.  

La rubrica Donne oltre il consueto di oggi dà voce alle donne che ogni giorno incontriamo e dietro le quali si nascondono meravigliose storie di vita e intraprendenza. L’idea è nata dagli splendidi scatti della mostra Fate! di Manola Biggeri e da tutti quei mondi che la nostra Paola Giannò, guardando le foto e ascoltando i racconti di Manola, ha intravisto. Mondi che abbiamo pensato di far raccontare alle dirette interessate che sono la prova di come nessuna donna possa essere rinchiusa in uno stereotipo, di come ognuna sia oltre il consueto modo di rappresentare il femminile.

«Mi chiamo Elena Sofia Custodi e sono una studentessa. Il sogno della mia vita è un agriturismo in cui poter ospitare persone, coltivare in modo biologico e allevare animali felici. Dopo la scuola alberghiera ho deciso di indirizzare i miei studi universitari verso la green economy, ma oltre a studiare mi esercito coltivando le mie passioni.

Ho occupato quasi tutto il giardino di casa con il mio orto biologico sfruttando ogni spazio libero. Lo faccio recuperando tutti i semi di scarto della cucina per produrre nuove piante con l’ausilio di piccole serre che ho sparso praticamente per tutta la casa. Oddio, in effetti sto occupando anche gli spazi interni (con buona pace dei miei familiari), poi quando riesco a farle crescere un po’ trapianto le piantine fuori in giardino. I miei mi perdonano perché i miei prodotti sono buonissimi oltre che sani. Ovviamente un’altra delle mie passioni è la cucina, luogo magico dove sperimento nuove ricette vegane e gustose per impiegare al meglio quello che coltivo.

È un bell’impegno organizzare la mia giornata tra studio, coltivazione e la gestione degli animali, un cane e tre gatti. Al mio cane Rocky ho insegnato a comunicare utilizzando dei pulsanti nei quali ho registrato una voce: quando vuole uscire preme il pulsante “fuori”, se vuole mangiare il pulsante “pappa”. Devo solo rivedere la gestione del pulsante “biscottino” perché in effetti lo preme tutto il giorno…

Cerco per quanto possibile di essere autonoma economicamente e quindi, dribblando tra i vari impegni, produco artigianalmente piccoli gioielli o segnalibri molto particolari ma soprattutto assolutamente green, che vendo su ordinazione ai mercatini vicino a casa. Inoltre, aiuto ragazzi in difficoltà con lo studio. Questa attività mi apre nuove possibilità perché mi permette di studiare anche materie per me nuove come geometria o fisica. Che posso dire alle mie coetanee? Beh… fate!»

Questa rubrica vuole anche sottolineare l’importanza del fare rete, di condividere idee, ambizioni e aspirazioni che grazie alla collaborazione possono prendere strade inaspettate. Se anche tu vuoi diventare una protagonista della nostra rubrica non esitare a contattarci a redazione@laltrofemminile.it.

In alto: Elena Sofia Custodi – Foto di Manola Biggeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
20 + 2 =