Genitorialità, un percorso d’amore, consapevolezza, rispetto e fiducia

genitorialita-laf 4
Online il quarto numero de L’Altro Femminile, donne oltre il consueto. Mentre la ministra Eugenia Roccella ribadisce che la famiglia italiana è quella tradizionale, la nostra Redazione s’interroga sul complesso tema dell’essere genitori.

Il filo conduttore del quarto numero di nostra rivista sono le nostre riflessioni sulla genitorialità. Ne abbiamo scandagliato diversi aspetti – non tutti, per farlo avremmo dovuto scrivere un trattato – usando le nostre diverse sensibilità e visioni. Siamo state concordi sull’utilità, oggi più che mai, di riflettere sul concetto di famiglia e di funzione genitoriale, che è qualcosa di ben distinto dalla mera funzione generativa, basti pensare alle famiglie adottive o affidatarie.

Infatti, se da una parte l’Unione Europea chiederà di riconoscere pari diritti ai figli delle coppie gay in tutti gli Stati europei per garantirne la protezione giuridica e scongiurare le disparità di trattamento, dall’altra la ministra Eugenia Roccella tiene a ribadire, in modo anacronistico e ottuso, che la famiglia italiana è quella tradizionale.

Armate dalla curiosità e dalla necessità di interrogarci, iniziamo il nostro viaggio pubblicando quattro autorә – Elena Marrassini, Laura Massera, Silvia Roncucci e Manrico Scarpelli – che con i loro racconti ci mostrano un’idea alternativa di genitorialità, aiutandoci a trovare attraverso sguardi, intenzioni e linguaggi diversi una nuova forma di armonia. Anche la poesia ci sostiene in questo intento attraverso le parole di Erna Corsi, Rudyard Kipling, Alda Merini, Ada Negri, Pablo Neruda e Umberto Saba.

Altre finestre si aprono grazie alle opere di Beatrice Pasquali, che racconta il suo passaggio da donna a madre, e di Gloria Wardlow che, con un’immagine, restituisce il senso profondo dell’adozione, dell’accogliere, del prendersi cura. Dal tempo sospeso dell’arte entriamo nel vivo della questione con l’intervista di Serena Pisaneschi a Francesca Fiore, che con Sara Malnerich ha dato vita a Mammadimerda e che ci regala il sollievo della consapevolezza. Pisaneschi raccoglie anche le parole di Daniela Spizzichino, volontaria Agedo Livorno. Sabina Bonamini, nell’intervista curata da Erna Corsi, ci parla invece di Procreazione Medicalmente Assistita.

Paola Giannò approfondisce i temi dell’adozione e dell’affido familiare, Barbara Salazer analizza la questione della denatalità nel nostro Paese, ancora Corsi affronta l’argomento del rapporto padre-figlia mentre Agostino Mondin ci regala un’ampia riflessione sulla famiglia allargata.

Il numero, come sempre, si chiude con le recensioni. Non avevamo che l’imbarazzo della scelta e mantenendo fede al nostro andare oltre il consueto abbiamo recensito per voi Piccolo corpo di Laura Semani, Il linguaggio segreto dei neonati di Tracy Hogg, Non è te che aspettavo di Fabien Toulmé, Mostruosa maternità di Romana Petri e, fresco di stampa, Incompiuta bellezza di Cristina Trinci.

Cinzia Inguanta

In alto: ritaglio copertina del numero 4 della rivista L’Altro Femminile, donne oltre il consueto – Foto di Ksenia Chernaya su Pexels.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

genitorialità-laf 4-copertina

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
36 ⁄ 12 =