Eroine del quotidiano. Il rosmarino non capisce l’inverno di Matteo Bussola

«A cosa pensa una donna quando, assordata dalle voci di tutti, capisce all’improvviso di aver soffocato la propria?».

Martedì 28 giugno 2022, alle 18:00, La Feltrinelli di Verona organizza l’incontro con lo scrittore Matteo Bussola che presenta il libro Il rosmarino non capisce l’inverno (Einaudi). L’appuntamento è presso l’Arena Casarini dell’Hotel Due Torri Verona (Piazza Sant’Anastasia, 4).
Il rosmarino non capisce l’inverno (Einaudi) di Matteo Bussola, è un romanzo in racconti scritto con il suo stile inconfondibile che raccoglie un caleidoscopio di storie fatte di perdite e ossessioni, di rifiuti e stigmi sociali in cui gli uomini, spesso sghembi e spaventati, esistono solo attraverso lo sguardo femminile. Una serie di storie coinvolgenti unite da un filo rosso con un commovente finale a sorpresa.

matteo bussola - il rosmarino non capisce l'invernoUna donna sola da una vita, che in tarda età scopre l’amore. La figlia di una femminista, impegnata da sempre contro gli stereotipi, che rivendica il proprio sogno di essere semplicemente una madre. Una ragazza che invece figli non vuole averne, perché non potrebbe mai assistere al loro dolore. Una vedova che scrive al marito dopo aver scoperto che la tradiva. Un’anziana che confida alla badante un terribile segreto. Una signora di mezz’età che si innamora di un ragazzo africano di trent’anni più giovane, incontrato in un centro di accoglienza, senza mai dichiararsi per timore di essere giudicata. Le eroine di questo libro non hanno nulla di eroico, sono persone comuni, potrebbero essere le nostre vicine di casa, le nostre colleghe di lavoro, nostra sorella o nostra figlia, o semplicemente una di noi. Cadono, come tutti, ma resistono, come il rosmarino rinasce in primavera dopo che l’inverno sembrava averlo abbattuto.

Dialoga con Matteo Bussola la giornalista e scrittrice Anna Martellato.

Foto in alto: ritaglio copertina de Il rosmarino non capisce l’inverno di Matteo Bussola

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
23 × 13 =