“Un libro e …” – La vita segreta delle api di Sue Monk Kidd

la vita segreta delle api - film
Il romanzo di Kidd e il film di Gina Prince-Bythewood, ambientati nell’America dei conflitti razziali, raccontano la storia di una poetica formazione interiore.

Il libro che vi propongo questa settimana è perfetto per le giornate di gran caldo. Vi immagino seduti all’ombra con il frinire delle cicale in sottofondo a leggere La vita segreta delle api di Sue Monk Kidd (Mondadori, 2002). La protagonista è la quattordicenne Lily Owens che nel Sud Carolina del 1964 cerca di scoprire qualcosa in più su sua madre (morta quando lei aveva quattro anni) iniziando un viaggio esteriore e interiore che la porterà a crescere nell’arco di un’estate. Lily fugge da casa insieme a Rosaleen, la governante nera, scappando da un padre violento e prepotente, fino ad arrivare a Tiburon a casa delle sorelle apicoltrici Boatwright. August, May e June la accoglieranno tra di loro e le insegneranno la magia che compiono le api producendo il miele, anche come metafora di vita. Un mondo tutto al femminile, una famiglia allargata dove trovare comprensione e amore nonostante le differenze razziali che ancora in quel periodo tormentavano la società americana con conflitti e indifferenza.

la vita segreta delle api -libroLa vita segreta delle api è un libro “semplice”, non si tratta di una storia particolarmente originale (è un tema già trattato in letteratura e narrativa) o di una scrittura virtuosa, ma merita una chance per tanti motivi. Il razzismo, la violenza, la lotta per i diritti civili, i soprusi raccontati attraverso gli occhi di una ragazzina bianca dell’America del Sud degli anni ’60. Una storia di formazione intrisa di forte spiritualità religiosa. Sono sicura rimarrete affascinati dal racconto del rituale legato alla Madonna Nera, vischioso e avvolgente come il miele. Vi innamorerete delle donne che compongono la congregazione di Nostra Signora delle Catene, vi sentirete protetti dalla bontà e dal sorriso di Rosaleen, avrete voglia di abbracciare la fragile May e di rifugiarvi al suo muro del pianto. Insomma, incontrerete delle donne speciali, piene di passione, in grado di creare un’atmosfera familiare calorosa e una forte solidarietà femminile. Sue Monk Kidd vi porterà nel suo racconto grazie alle descrizioni dettagliate e puntuali e vivere a Tiburon per qualche pomeriggio di lettura sarà bello e consolatorio. Interessanti le brevi prefazioni poste all’inizio di ogni capitolo che raccontano qualcosa in più sui piccoli insetti operosi, protagonisti della metafora portata avanti nel libro.

In accoppiata con il libro di Sue Monk Kidd vi propongo l’omonimo film del 2008 diretto da Gina Prince-Bythewood (disponibile in streamig su Disney+). La giovane Lily è interpretata da Dakota Fanning, mentre le cantati Jennifer Hudson e Alicia Keys hanno il ruolo, rispettivamente, di Rosaleen e June. Meno duro del romanzo riguardo al tema del razzismo, più sdolcinato nel racconto delle vicende. È la visione perfetta se, dopo aver letto il libro, sentirete la mancanza dei personaggi che lo popolano. Questa coppia libro-film è poco conosciuta qua in Italia, ma se siete amanti del genere (ma anche se non lo siete!) dovete per forza recuperare questa accoppiata. Vi consiglio prima libro e poi film, ma fate voi!

Sara Simoni

Foto in alto: scena dal film La vita segreta delle api

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
5 + 4 =