Women&Tech: evento online per una città a misura di donne

women&tech
Sicurezza delle donne nelle città metropolitane e nel mondo del lavoro. Per sentirsi sicure dentro occorrono tutele dal di fuori.

L’Associazione Women&Tech propone per giovedì 3 marzo 2022 alle ore 18:00 l’evento online sulla piattaforma Zoom Sicurezza in città e sul luogo di lavoro – Una città a misura di donne. All’incontro parteciperà la dottoressa Isabella Corradini, psicologa sociale e del lavoro, criminologa ed esperta di sicurezza con approccio basato sul fattore umano. Sarà presente la dottoressa Ilaria Li Vigni, avvocata penalista, giornalista pubblicista e scrittrice. Da anni si occupa di questioni relative alle politiche di genere nelle professioni con incarichi istituzionali in diversi ambiti. Il focus sul tema delle molestie di strada sarà curato dalla professoressa Chiara Volpato, ordinaria di Psicologia Sociale presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Oggetto dell’incontro sarà la sicurezza delle donne nelle città metropolitane, partendo dalla considerazione che, per sentirsi sicure “dentro”, è necessario ci siano forme di tutela istituzionale nella comunità cittadina. La sicurezza è necessaria anche nel mondo del lavoro, in azienda e nelle forme di lavoro “agile” che, negli ultimi tempi hanno sostituito il lavoro in presenza. Sono tanti gli aspetti che possono rendere una città a misura di donna e questa è un’ottima occasione per parlarne.

Il progetto iniziale di Women&Tech è nato nel 1999 ed è diventato Associazione nel 2009 da un’idea dell’imprenditrice Gianna Martinengo, umanista di formazione e tecnologa per scelta. Dal 1983 ha adottato i principi dell’Intelligenza Artificiale basata su conoscenza come metodo per affrontare e costruire soluzioni informatiche pionieristiche. La mission di Women&Tech prevede di valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell’innovazione e nella ricerca scientifica e promuovere progetti e azioni finalizzate alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere e intende contribuire all’orientamento dei giovani ai mestieri del futuro e verso modelli imprenditoriali sostenibili. Women&Tech crede nella condivisione, nello scambio di esperienze e competenze, negli ambiti della tecnologia, innovazione sociale, sostenibilità, inclusione, capitale umano, competenze, life science, arte, cultura, creatività, gender gap e diversity.

Sul sito dell’Associazione potete trovare altre interessanti informazioni, progetti, premi e iniziative. I valori che animano Women&Tech sono anche quelli che orientano il nostro progetto editoriale e, come donne oltre il consueto, anche noi crediamo nel grande potere del fare rete e della condivisione.

Paola Giannò

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
17 + 23 =