Top ten di Natale e dintorni a cura di Sara Simoni

top ten natale
Libri, film, musica, di tutto un po’. Dieci suggerimenti per le nostre lettrici e i nostri lettori insieme agli auguri di tutta la Redazione de L’Altro Femminile, donne oltre il consueto.
  1. Un film classico da vedere assolutamente: Mary Poppins non può mancare nella vostra selezione di film per il periodo natalizio. Io ho un rituale che ripeto ogni anno, preparo tutto quello che mi occorre e addobbo l’albero guardando il film, cantando e citando a memoria le battute… mi berrei volentieri lo sciroppo di Mary al gusto di punch al rum, ma questa è un’altra storia!
  2. Una ricetta da cucinare in famiglia: cosa c’è di più bello di impastare, sporcarsi le mani e prendersi del tempo per seguire la lievitazione? I cinnamon rolls sono ciò che mi più mi piace preparare e, grazie alla cannella, hanno proprio il profumo del Natale. Mangiati ancora caldi con una bella tazza di latte e cioccolato, che c’è di più buono?
  3. Una serie TV per questa top ten: tutti gli episodi natalizi di Gilmore Girls. Adoro, adoro, adoro le ragazze Gilmore! Chi non vorrebbe passeggiare per Stars Hollow sotto la neve, con le lucine e le musiche natalizie? Nel mio immaginario ho partecipato molte volte all’annuale spettacolo della scuola di Miss Patty, ho bevuto un caffè da Luke e ho aiutato Sookie a cucinare i suoi piatti meravigliosi.
  4. Un libro e un film: Piccole donne. Già dall’incipit ci immergiamo nell’atmosfera… “Natale non sarà Natale senza qualche regalo”, brontolò Jo, sdraiata sulla stuoia del caminetto. Io la penso proprio come la secondogenita dei March, provo un gran piacere nello scegliere i regali per le persone a cui voglio più bene, metto tutto il mio affetto anche nella cura con cui realizzo il pacchetto. Il libro di Louisa May Alcott mi riporta a un mondo di affetti che sento vicino e che si rivive in tutte le trasposizioni cinematografiche che ne sono state fatte. La mia preferita è quella del 1994, la mia Jo del cuore è Winona Ryder e il Laurie che mi ha fatto innamorare è interpretato da Christian Bale.
  5. Una lettura per tornare bambini: una delle mie numerose tradizioni è comprare ogni anno una raccolta a fumetti di storie Disney natalizie (di solito Natalissimo) e mi godo qualche pagina al giorno fino alla vigilia. Il Natale raccontato ai più piccoli è pieno di magia e quando i protagonisti sono Pippo, Zio Paperone e Topolino lo è ancora di più.
  6. Un film da vedere tutti insieme sul divano: Il cowboy con il velo da sposa. Lo so, è un paradosso visto che è ambientato in estate ma per me è un grande classico di questo periodo. Ogni mio familiare è stato obbligato almeno una volta a passare un pomeriggio con me e le avventure di Shannon e Susan.
  7. Una saga familiare per accompagnare i pomeriggi lenti: I Chironi di Marcello Fois (Einaudi). Prendete tutti e tre i romanzi (Stirpe, Nel tempo di mezzo e Luce perfetta) e godeteveli uno dietro l’altro. Mercede e Michele Angelo danno il via a una storia di amore e sofferenze che vi porterete dietro per molto tempo.
  8. Un graphic novel: A babbo morto di Zerocalcare. Ecco, con questo fumetto usciamo dalla mia comfort zone natalizia, una favola cinica che sfrutta le atmosfere festive per raccontare lo sfruttamento sul lavoro e la mancanza di tutele. Come al solito, Michele Rech è bravissimo a raccontare con grande ironia le brutture della realtà che ci circonda.
  9. Una canzone: siete stanchi della musica di Natale in stile Michael Bublé? Allora Natale allo zenzero degli Elio e le Storie Tese fa per voi!
  10. Un libro e un fumetto: non esiste binomio migliore del grande classico e la sua parodia Disney! Il mio consiglio è I miserabili di Victor Hugo, una storia appassionante lunga millecinquecento pagine, ricca di protagonisti che amerete in tutte le loro evoluzioni. La sua parodia Disney è Il mistero dei candelabri scritta e disegnata da Giovan Battista Carpi. Pubblicata su Topolino nel 1989, adesso non è di facile reperimento… ma se siete dei frequentatori dei mercatini dell’usato, mettetevi alla ricerca e non fatevi scappare questo piccolo gioiello!Sara Simoni
Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
10 ⁄ 2 =