Melissa Forti: da autodidatta a giudice, una trasformazione “dolce”

Melissa Forti
Dal 20 novembre 2021, ogni sabato alle 19:15 su TV8, la maestra pasticciera torna in tv, a fianco dello chef Giorgio Locatelli e del maestro del cioccolato Nico Tomaselli.

È davvero un dolce talento quello della Maître Pâtissier Melissa Forti, decorato da una raffinata determinazione. Adoro le donne con la frangetta. Adoro ancora di più le donne che possono permettersi la frangetta corta, in mezzo alla fronte, e che la portano con quell’eleganza che… solo le donne con la frangetta, diciamolo. Sono rimasta colpita dalla foto di questa signora dai capelli corvini, dal suo sorriso, e dalle sue mani: mani dolci per i dolci, a quanto pare. Non la conoscevo, sono andata a leggerne con curiosità dopo averla ascoltata in una radio intervista e adesso che la conosco sono ammirata, da tipica donna che non ama cucinare ma che le piacerebbe un sacco saperlo fare, in fondo in fondo. 

D’altronde, mai smettere di sognare e sperimentare, come ci insegna Melissa Forti appunto, che non sapeva di essere brava a fare i dolci, lo ha scoperto per caso e per sfida. Romana di nascita e sarzanese di adozione, vive in Liguria da anni, dopo un passato da globetrotter che l’ha portata a essere cittadina del mondo, vivendo per un decennio a Londra e per tre anni a Los Angeles. Ed è stato poi proprio a Sarzana, dove si era trasferita per amore, che, una volta finito l’amore, ne è nato un altro, quello per i dolci. Ha iniziato da autodidatta, al rientro da un viaggio di piacere  a New York, nel 2009, dove rimase letteralmente stregata da un negozio di decorazioni monumentali di zucchero: coloratissime e profumatissime, si dipanavano per l’intero edificio, alto cinque piani; era praticamente una enorme torta a più livelli che conteneva la meraviglia. Questo incontro le cambiò la vita.

Melissa Forti
Melissa Forti’s Christmas Baking Book

Rientrata a Sarzana si lancia nel suo primo esperimento, i cupcake: un disastro. A quel punto parte la sfida e, prova dopo prova, usando gli amici come assaggiatori, inizia il miglioramento costante, fino a farle ottenere dei piccoli riconoscimenti a livello locale, che sfociano poi nell’apertura di un negozio tutto suo, in una viuzza del centro del paese medievale, che raggiunge il pareggio di bilancio in soli 4 mesi e la porta letteralmente al successo, dandole energie e spinta anche per scrivere il suo primo libro, Il senso di Melissa per le torte, Guido Tommasi Edizioni, che è stato tradotto con successo anche in tedesco e in inglese, diventando “Best selling book” su Amazon in molti paesi, fra cui il Giappone. Melissa Forti è diventata molto popolare in Germania grazie alla partecipazione come guest chef alla trasmissione Kitchen Impossible

Nell’ultimo biennio però, la pandemia ha costretto Melissa in Italia e, come tanti,  a continue chiusure e riaperture. Ma lei non si è persa d’animo: ha avuto più tempo per dedicarsi al suo secondo progetto di scrittura, dedicato ai Dolci per le Feste natalizie, sempre per Tommasi Editore, e al suo Caffé Duse, un progetto estero, a Copenhagen: nascerà infatti a primavera 2022 la Sala da Tè dedicata a Eleonora Duse, donna italiana icona di modernità e grande intrattenitrice di rapporti con l’estero, che è stata una importante fonte di ispirazione per Melissa.

Elena Marrassini

Foto in alto: Melissa Forti, immagine dal profilo Facebook della Maître Pâtissier 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Solve : *
36 ⁄ 18 =