Pillole di Femminile – Storie piccole che raccontano un mondo grande #40

ragazze elettriche - mano
Episodio 5 della prima stagione di Ragazze elettriche, Tunde spiega come il nuovo potere delle donne (EOD) gli abbia aperto gli occhi.

Pillole di femminile, la rubrica per riflettere su alcuni piccoli grandi temi legati alla vita di tutti i giorni.

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato la recensione di Ragazze elettriche. Nell’articolo dico che gli uomini percepiscono il nuovo potere delle donne come una minaccia. Rari sono coloro che, invece, arrivano a capire la dimensione di svantaggio che le donne vivono da sempre. Tunde è uno di questi.

Margot: «Che mi dice di lei? Non possiede l’EOD ma ha rischiato la vita per raccontare la storia. Perché?»

Tunde: «Beh, io sono un musulmano, un nigeriano e un uomo. Non avevo mai pensato quanto queste identità si intersecassero, a quanto il mio essere uomo privilegiasse la mia posizione nelle altre due sfere. Non capivo quanto il non essere uomo limitasse la sicurezza o la libertà di parola o lo spazio che avevano le donne della mia vita. Ma l’EOD mi ha mostrato un mondo diverso, sì, un mondo migliore per tutti. Gli uomini preferiscono ascoltare questi concetti da un uomo.»

Margot: «Sono d’accordo. A noi servono uomini alleati più che mai perché il governatore Dendon vuole far passare una legge che costringerebbe le donne a registrare l’EOD come un’arma nel nome della sicurezza pubblica, dice. Sicurezza per chi, beh… Penso che gli uomini in politica non abbiano una buona reputazione riguardo al fatto di tenere al sicuro il corpo femminile. Ancora parecchie persone sostengono che le donne non dovrebbero avere alcuna accesso a procedure mediche sicure.»

Helen: «Margot…»

Margot: «Insomma che dobbiamo fare? Rinchiudere tutte le donne che hanno l’EOD in una cella di gomma? Quando impareremo? Voglio dire, non possiamo legiferare sui corpi delle donne, l’ha visto di persona in Arabia Saudita, giusto? Non si può tornare indietro, i giochi sono fatti. Questo è il progresso.»

Serena Pisaneschi

Foto in altro: elaborazione grafica di Erna Corsi (Foto di Kellepics e Jakson David)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
23 − 21 =