Top Ten estiva a cura di Serena Betti, formula 5×2: una canzone e un film

top ten estiva - serena betti
A grande richiesta, tornano i consigli per l’estate della redazione de L’Altro Femminile, donne oltre il consueto: la nostra top ten. Enjoy!

Pensando  alla mia Top Ten per questa estate 2022 la prima parola che mi è venuta in mente è leggerezza perché… ce n’è un gran bisogno. Sono proposte musicali e forse tanto leggera non sono stata. In realtà non ho preparato una Top Ten ma una top 5×2, perché ad ogni pezzo musicale ho associato un film.

  1. The Ballad of Lucy Jordan, Marianne Faithfull. La sua voce mi ha sempre incantata, come pure il suo impegno per i diritti civili. Qui racconta la storia di una casalinga che sognava un’altra vita e lentamente impazzisce. Nel 1991 è stata inserita nella colonna sonora di un cultmovie, Thelma & Louise diretto da Ridley Scott, scritto da Callie Khouri e interpretato dalle splendide Geena Davis e Susan Sarandon.
  2. Ain’t Got No, I Got Life, Nina Simone. Ho riascoltato questo pezzo dopo un sacco di tempo guardando 50 primavere, una commedia francese sulla menopausa ironica, divertente, a volte amara, con la regia di Blondine Renoir, ed è subito entrata nella playlist delle mie canzoni preferite.
  3. In mezzo al mare, Nada. Semplice, orecchiabile, ipnotica e molto profonda, anche questa sua nuovissima canzone arriva dritta al cuore. Se per caso non l’avete visto vi consiglio di guardare su Raiplay La bambina che non voleva cantare,  film diretto da Costanza Quatriglio sulla vita di questa straordinaria artista.
  4. Dream a Little Dream on Me, The Mamas and Papas. La canzone  è del 1931 ed  è stata interpretata anche da Ella Fitzgerald e Louis Armstrong. La versione, per me magica, di questo mitico gruppo americano è un capolavoro di semplicità e mi sciolgo ogni volta che la sento, già a partire dalle prime note. L’hanno incisa nel 1968 e in quello stesso anno Mario Monicelli firmava la regia di uno dei film che hanno fatto la storia del cinema italiano, La ragazza con la pistola, interpretata da una magnifica Monica Vitti sicula, gelosa e piena di passione!
  5. E parlando degli anni ’60 la beat che è in me si scatena ma mi limiterò a un pezzo, These Boots Are Made for Walkin’ cantata da una giovane Nancy Sinatra. Cercatela su You tube e ditemi se non vi prende un’irresistibile voglia di ballare! A proposito di stivali, ho sempre adorato quelli stringati di Mary Poppins, film evergreen per grandi e piccini.

    Mi lascio trascinare dalla spensierata allegria di «Basta un poco di zucchero…» e canticchiandola vi auguro un’estate «praticamente perfetta»!

Serena Betti

In alto: In riva al mare, foto di Serena Betti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Solve : *
24 − 14 =