DocuDonna, rassegna internazionale del documentario al femminile

docudonna
Dall’8 all’11 ottobre 2021 a Massa Marittima interessante appuntamento nel panorama dei festival italiani e internazionali, un patrimonio di immagini, sensibilità e punti di vista tutti al femminile.

DocuDonna è il festival internazionale di cinema dedicato ai documentari diretti da donne che torna anche quest’anno a Massa Marittima dall’8 all’11 ottobre. Un interessante appuntamento nel panorama dei festival italiani e internazionali, un patrimonio di immagini, sensibilità e punti di vista tutti al femminile che sarà disponibile anche in streaming, in versione gratuita, su Streen.

Il festival è organizzato dall’associazione culturale Gremigna che ha sede in Toscana, a Massa Marittima in provincia di Grosseto ed è organizzato in collaborazione con il Comune di Massa Marittima. È rivolto a registe che intendono presentare le loro opere come visione personale del mondo, voluto fortemente dalla sua ideatrice e direttrice artistica, Cristina Berlini, regista con un grande interesse per le questioni sociali e antropologiche. Direttrice del comitato scientifico e relatrice del festival è Silvia Lelli, antropologa, etnografa, documentarista, artista e autrice di testi universitari.

docudonnaIl programma è ricchissimo di contributi tutti da vedere ma prevede anche incontri, letture e un interessante appuntamento sulle produzioni cinematografiche delle registe nel panorama europeo. Nell’ultima giornata è previsto a cura di Mariangela Barbanente un omaggio a Cecilia Mangini, considerata la prima italiana documentarista scomparsa nel 2021 all’età di 94 anni.

Massa Marittima è un’antica città sulle colline metallifere in provincia di Grosseto, protetta da una cinta muraria ben conservata con un’atmosfera medievale che ancora si respira tra gli edifici più importanti del suo straordinario centro storico. Per dare un’occhiata al programma completo e a ogni altra informazione utile potete farlo qui e noi non possiamo che augurarvi una buona visione!

Paola Giannò

Foto in alto: Docudonna, poster riflesso della prima edizione (2019)

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
2 × 26 =