Barbie e Ken stanno riempiendo le sale cinematografiche di tutti i Paesi

Ironico e coinvolgente, il film Barbie con Margot Robbie e Ryan Gosling ha innescato una reazione a catena. Tutta rosa.

Oltre ogni aspettativa, il nuovo film Barbie della regista Greta Gerwing ispirato alla bambola più famosa del mondo sta portando al cinema persone di ogni età.
Ci si riconosce già nel parcheggio: magliette e pantaloni con il marchio più famoso della Mattel, ragazzi e ragazze con abiti, accessori e tacchi alti rigorosamente nelle tonalità che vanno dal rosa pallido al fucsia, ma anche gruppi di uomini in completo scuro e cravatta di paillettes rosa e donne con la loro vecchia Barbie nella borsetta. Un gruppo eterogeneo ma compatto si avvia verso la sala, creando un’atmosfera festosa.
Esteticamente il film si rivela all’altezza delle aspettative. Scenografie e costumi sono perfetti come tutti li abbiamo immaginati sostando tra gli scaffali dei negozi di giocattoli. I contenuti si fanno via via sempre più sorprendenti e le svariate citazioni di pellicole divenute pilastri della cinematografia fanno subito intuire che sotto la vernice rosa c’è molto di più.

«Ken non ha mai destato preoccupazioni.»

Quando le giornate perfette di Barbie Stereotipo interpretata dalla bravissima Margot Robbie iniziano ad incrinarsi, è come appoggiare una pallina su un piano inclinato: nulla può più fermarla. Un viaggio alla ricerca di se stessi non è certo una novità nel mondo del cinema, ma qui è solo l’inizio. La ricerca della soluzione dei problemi personali diviene presto una denuncia del patriarcato quando la bionda perfetta si scontra con il mondo reale. 
Barbie dottoressa, astronauta, paleontologa e Premio Nobel che hanno affiancato Barbie Stereotipo non hanno ancora modificato radicalmente la società: è un duro colpo ma non è ancora il nocciolo del problema. 

Una progressione di eventi sempre autodeterminati, ci sentiamo accompagnati verso l’unica verità possibile, che va oltre il patriarcato o il matriarcato, la lotta di classe e l’aspetto esteriore. Vi invito ad andare a scoprirla, naturalmente indossando qualcosa di rosa. 

Erna Corsi

Foto in alto: fanpage.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

1 commento su “Barbie e Ken stanno riempiendo le sale cinematografiche di tutti i Paesi”

  1. Pingback: Pillole di Femminile – Storie piccole che raccontano un mondo grande #58 - L'Altro Femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
12 × 28 =