La città dei lettori, torna il festival itinerante che incita alla lettura

La città dei lettori
Da maggio fino a estate inoltrata, con tappe in tutta la Toscana, la kermesse che promuove la cultura e l’amore per i libri.

Ha preso il via il 25 maggio scorso, al Centro Pecci di Prato, la nuova edizione de La città dei lettori, il festival itinerante che sostiene e promuove a gran voce la forza della lettura. Al motto di “Leggere cambia tutto”, dal mese di maggio fino a luglio saranno numerosi gli appuntamenti in Toscana grazie ai quali entrare in contatto con quel mondo magnifico che è la parola scritta, che sia narrativa, poesia, saggistica o dedicata ai più piccoli. Proprio loro hanno aperto il festival con La città dei giovani lettori, a Villa Bardini a Firenze, dal 4 al 6 maggio scorsi.

E si terranno dal 7 all’11 giugno sempre a Villa Bardini anche i prossimi incontri. La location è suggestiva, immersa nel verde e con le bellezze di Firenze a fare da panorama. Durante i cinque giorni di festival, saranno numerosə le autrici e gli autori – ma non solo – che parleranno del loro lavoro e dell’immenso patrimonio che è quello della cultura. Vivian Lamarque, Vera Gheno, Maria Cassi, tra le tante protagoniste, poi un omaggio a Rosa Balistreri, con le letture di Gaia Nanni e la musica di Ginevra di Marco a chiudere il lungo fine settimana fiorentino.

La città dei lettori
Manifesto de La città dei lettori 2023

«A ogni tappa del festival ci sarà un approfondimento sulla fiaba con un percorso tematico dedicato: tornare alle origini della letteratura riportando il racconto orale nel nostro tempo, per celebrare Italo Calvino e il suo importante lavoro di raccolta delle fiabe italiane, ma anche per esplorare e conoscere le fiabe dei nostri giorni» si legge nella presentazione di questa edizione 2023. Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito e senza prenotazione. A noi non resta altro che suggerirvi di non perderveli e augurarvi buon ascolto e, soprattutto, buona lettura.

Serena Pisaneschi

Foto in altro: di Cottonbro Studio su Pexels

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 × 23 =