Re-TOUCH, alterare le immagini per cercare un’altra bellezza

Lucy Plato Clark
Fino al 21 maggio 2022, presso il Linfa Studio Gallery a Firenze, si terrà una mostra fotografica che fa del ritocco un’arte nuova e sorprendente.

Qualche settimana fa abbiamo intervistato Valentina Caprini, parlato di oreficeria e semiotica e del suo Linfa Studio Gallery. Lo studio, luogo d’incontro tra espressione artistica e mestiere, ospita fino al 21 maggio 2022 la mostra fotografica di Lucy Plato Clarck Re-TOUCH.

Navigando nel suo sito, possiamo vedere le tante espressioni di questa eclettica artista della fotografia. Dai paesaggi della Carolina del Nord, in cui è cresciuta, a bellissimi volti, dal bianco e nero al colore più vivo. Non c’è dubbio che il suo estro creativo abbia molte sfaccettature e che ognuna sia resa in modo innovativo e pieno. Parlando di Re-TOUCH Lucy Plato Clarck dice: «Ho iniziato questa serie di pezzi ritoccando le mie fotografie con matite e colori, in modo simile a come farei con il computer. […] Su ognuno di questi pezzi ho cancellato gli occhi, rendendoli la parte più intensa dei ritratti: in questo modo le modelle sono diventate meno se stesse. Non è più un ritratto di quella persona, ma un’epidermide con dei bei vestiti in attesa di essere alterata, clonata e mascherata in un’immagine moderna di bellezza.»

La città è Firenze, il luogo è il Linfa Studio Gallery. Nella locandina potete leggere indirizzo e orari, non fatevi scappare questa occasione d’incontrare l’arte espressa in molteplici forme.

Serena Pisaneschi

Foto in alto: particolare locandina di Re-TOUCH, mostra fotografica di Lucy Plato Clark

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucy Plato Clark
Re-TOUCH, Lucy Plato Clark
Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

1 commento su “Re-TOUCH, alterare le immagini per cercare un’altra bellezza”

  1. Grazie per questo bellissimo articolo e per il sostegno che L’ Altro Femminile sa sempre dare alle donne!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Solve : *
30 + 24 =