La regina degli scacchi

La regina degli scacchi: Beth Harmon e il “gambetto di donna”

«Fu la scacchiera a colpirmi. Esiste tutto un mondo in quelle sessantaquattro case. Mi sento sicura lì. Posso controllarlo, posso dominarlo ed è prevedibile. So che se mi faccio male è solo colpa mia.»